Logo città di Stradella



Cari Cittadini,
vi aggiorno sulla situazione di diffusione del virus a Stradella.
La diffusione a macchia d’olio del  COVID-19 non sta risparmiando la nostra Città.
In Lombardia oltre il 18% di chi fa il tampone risulta positivo. Tuttavia la positività, pur essendo un dato fondamentale per il controllo, non esprime un dato del tutto completo, infatti comprende sia persone asintomatiche sia persone che manifestano sintomi.
Un dato invece molto significativo sono i ricoveri.
Attualmente, secondo i dati che ricevo da A.T.S., abbiamo una persona residente a Stradella ricoverata in Ospedale, a fronte di decine di positivi. Non ci risultano concittadini in terapia intensiva.
E’ assolutamente fondamentale rispettare le regole di distanziamento sociale ed indossare sempre in modo corretto la mascherina.
Dicevo prima che abbiamo un solo concittadino ricoverato e che non e’ ricoverato a Stradella in quanto il Presidio Ospedaliero Broni-Stradella risulta ancora COVID-FREE, ossia non ci sono pazienti ricoverati con COVID presso questa struttura.
Tuttavia questa situazione generale di espansione della pandemia ha avuto conseguenze anche per il nostro Ospedale: e’ stata infatti rimandata la tanto attesa riapertura del Punto Nascite per una evidente necessita’ di non disperdere le forze degli anestesisti che in generale, su tutto il territorio nazionale, sono in numero decisamente insufficiente.
Per disposizione di Regione Lombardia sono anche stati posticipati gli interventi programmati, ma si effettuano gli interventi urgenti e l’operativita’ dell’Ospedale sta continuando.
    Sempre collegata alla salute un’altra notizia.
Il Comune di Stradella sin dall’inizio di luglio ha comunicato ad A.T.S di mettere a disposizione il Palazzetto dello Sport  per la campagna di Vaccinazione antinfluenzale autunnale.
Nelle scorse settimane A.T.S. ha fatto un sopralluogo, giudicando idoneo l’immobile per le esigenze a loro manifestate da quattro medici di famiglia, pertanto in tale occasione ho confermato che tutti i sabati e’ a loro disposizione affinche’ lo utilizzino nel modo che ritengono piu’ opportuno.
Continuiamo a rispettare le regole, mi raccomando di indossare sempre correttamente la mascherina e passeremo ancora una volta indenni questo difficile periodo.


IL SINDACO
dott. Alessandro Cantù

Stradella, 29 ottobre 2020.