PUBBLICAZIONE ELENCO CANDIDATI AMMESSI ALLA PROVA SCRITTA DEL CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DA CUI ATTINGERE PER ASSUNZIONI A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI “AGENTI DI POLIZIA LOCALE” (CAT. C) NEL COMUNE DI STRADELLA


SI COMUNICA





l'esito della preselezione avvenuta il 18/9/2017.

CALENDARIO DELLE PROVE D’ESAME
Le prove d’esame si sosterranno nei seguenti giorni:

1^ prova - SCRITTA  25/09/2017  alle ore  9,00
2^ prova - SCRITTA – ACCERTAMENTO 25/09/2017  alle ore 15,00
3^ prova - ORALE  02/10/2017   alle ore 15,00

1^ prova – SCRITTA TEORICA
La prima prova scritta consiste in un elaborato scritto inteso a verificare la specifica conoscenza di argomenti nelle seguenti materie:
- normativa sull'ordinamento degli enti locali (D.Lgs. n.267/2000);
- norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni pubbliche (D.Lgs. n.165/2001);
- nozioni di Diritto Penale;
- Legge n.65/1986 legge quadro sull’ordinamento della Polizia Locale;
- controlli in materia della Polizia Locale e relative procedure sanzionatorie;
-  nozioni di Procedura Penale;
-  il nuovo Codice della Strada e Regolamento di esecuzione.

2^ prova - SCRITTA PRATICA E ACCERTAMENTO DELLE CONOSCENZE INFORMATICHE.
La seconda prova scritta consisterà nella trattazione e risoluzione di un caso pratico e includerà l’accertamento della conoscenza dell'uso di apparecchiature e di applicazioni informatiche tra le più diffuse.

3^ prova - ORALE.
La prova orale consisterà in un colloquio finalizzato alla valutazione delle conoscenze e delle capacità dei candidati e in particolare si articolerà in:
- risposta ai quesiti sorteggiati da ciascun candidato sulle materie oggetto del programma di concorso;
- la conoscenza della lingua straniera a scelta del candidato attraverso la lettura e comprensione di un testo e una semplice conversazione.


CRITERI GENERALI PER LA VALUTAZIONE DELLE PROVE
Il punteggio a disposizione della Commissione giudicatrice per la valutazione complessiva di ciascun candidato sarà ripartito nel seguente modo:
- punti 30 prima prova scritta;
- punti 30 seconda prova scritta – accertamento;
- punti 30 prova orale;
- punti 10 titoli così ripartiti:
    - titoli di studio  1 punto
    - titoli di servizio in Enti pubblici  5 punti
    - titoli vari 3 punti
    - curriculum  1 punto
Per ciascuna prova i voti sono espressi in trentesimi. Conseguono l’ammissione alla prova orale, i candidati che abbiamo riportato in ciascuna prova scritta una votazione di almeno 21/30; lo stesso punteggio minimo dovrà essere conseguito anche nella prova orale per accedere alla graduatoria finale degli idonei.
La prova orale si intende superata se il candidato riporta la predetta votazione di almeno 21/30.
La Commissione giudicatrice provvede esclusivamente ad accertarne la conoscenza e ad esprimere un giudizio di idoneità.
La prova orale si svolgerà in un luogo aperto al pubblico.
Il punteggio finale sarà dato dalla somma dei voti conseguiti nelle prove scritte e orale, sommata, a sua volta al punteggio finale dei titoli.


COMUNICAZIONI AI CANDIDATI
La pubblicazione sul sito Internet e sull’Albo Pretorio on line ha valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti dei candidati che hanno presentato domanda;
agli stessi non sarà inviata alcuna comunicazione personale.
L’elenco dei candidati ammessi al colloquio, la sede e l’orario di svolgimento del colloquio verrà pubblicato sul sito Internet www.comune.stradella.pv.it , Albo Pretorio on line.
Tale avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti; ai candidati ammessi a sostenere il colloquio non verrà inviata alcuna comunicazione personale.
Nessuna comunicazione personale verrà inoltre inviata ai candidati non ammessi alle prove.

SEDE DEGLI ESAMI
Palazzo Municipale – via Marconi n. 35 – 27049 Stradella (PV)
I candidati dovranno presentarsi agli esami muniti di valido documento di riconoscimento, all’indirizzo, nel giorno, nell’ora che verrà comunicata.
I candidati che non si presenteranno nei giorni stabiliti per le prove d’esame, saranno considerati rinunciatari al concorso, anche se la mancata presentazione fosse dipendente da causa di forza maggiore.