AVVISO PUBBLICO PER L’ASSUNZIONE DI UN ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO (CAT. D) A TEMPO PIENO E INDETERMINATO MEDIANTE MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA AI SENSI DELL’ART. 30 DEL D. LGS. N. 165/2001


IL SEGRETARIO COMUNALE

Responsabile dell’Ufficio Personale

Visti:
- la deliberazione di Giunta Comunale n. 286 del 28/12/2016 di determinazione del fabbisogno del personale per il triennio 2017/2019;
- la deliberazione di Giunta Comunale n. 46 del 13/03/2017 di modifica della dotazione organica;
- la successiva n. 47 del 13/03/2017 con cui si è stabilito di assumere n. 1 Istruttore Tecnico cat. D1;
- la propria determinazione n. 78 del 04/05/2017;
- l’art. 30, del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165, e s.m.i.;
- il vigente “Regolamento comunale sull’ordinamento generale degli uffici e dei servizi”;
- il comma 424 dell’art. 1 della Legge n. 190 del 23/12/2014 e ss. mm. ii. relativa alla collocazione del personale soprannumerario degli Enti di Area Vasta, della Croce Rossa Italiana, nonché dei Corpi e Servizi di Polizia Provinciale per lo svolgimento delle funzioni di Polizia Municipale;
- la nota dell’Ufficio per l’organizzazione ed il lavoro pubblico del Dipartimento della Funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri DFP 0051991 P-4.17.1.7.4 del 10/10/2016, che dà atto del ripristino delle ordinarie facoltà di assunzione per tutte le categorie di personale e per gli enti locali che insistono sul territorio della Regione Lombardia;
- il D. Lgs. n. 198/2006 - Codice delle pari opportunità tra uomo e donna;
- la deliberazione di Giunta n.16 del 25/01/2017 “Piano triennale azioni positive periodo 2017/2019 ex art. 48 D.Lgs. n. 198/2006”;


R E N D E   N O T O


che è indetta una procedura per mobilità volontaria tra enti ai sensi dell’art. 30 del D.lgs. n. 165/2001 e ss. mm. ii. per la copertura, di n.1 posto, a tempo pieno (36 ore settimanali) e indeterminato, di Istruttore Direttivo Tecnico – Categoria D, da assegnare al Servizio Tecnico Territoriale del Comune di Stradella;


Requisiti per la partecipazione

La partecipazione alla procedura di mobilità in oggetto è subordinato al possesso di dei seguenti requisiti:

  1. essere in servizio, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo pieno o parziale,presso una Pubblica Amministrazione del Comparto Regioni e Autonomie Locali sottoposta a vincoli assunzionali e di spesa e che abbia rispettato i vincoli di finanza pubblica nonché essere inquadrato nella Categoria D e nel profilo professionale di Istruttore Direttivo Tecnico o equivalente e avere superato il relativo periodo di prova;
  2. non aver riportato, nei due anni precedenti la data di scadenza del presente avviso, sanzioni disciplinari superiori alla censura né avere in corso procedimenti disciplinari per fatti che prevedono l’applicazione di sanzioni disciplinari superiori a quella della censura;
  3. non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso;
  4. possedere idoneità psicofisica, senza limitazioni, all’espletamento delle mansioni da svolgere tenendo conto che il trasferimento è in ogni caso subordinato agli adempimenti di sorveglianza sanitaria a cura del medico competente dell’Ente allo scopo di verificare la sussistenza dell'idoneità specifica al posto di cui si tratta;
  5. essere in possesso del NULLA OSTA alla mobilità rilasciato dall’ente di appartenenza con l’ accettazione della circostanza che la cessione del contratto avverrà entro un termine compatibile con le esigenze organizzative del Comune di Stradella.

Tutti i requisiti previsti devono essere posseduti dai candidati alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione alla procedura di mobilità e devono permanere. L’accertamento del mancato possesso o della perdita anche di uno solo dei predetti requisiti, comporterà l’esclusione dalla procedura di mobilità, ovvero, se sopravvenuto prima della cessione del contratto, la decadenza dal diritto alla nomina.

Modalità e termini per la presentazione della domanda

- L’Amministrazione Comunale si riserva a suo insindacabile giudizio, di revocare, sospendere o prorogare il presente avviso il quale è da considerarsi meramente esplorativo e non vincola in alcun modo l'Amministrazione a procedere all'assunzione.
- La domanda di partecipazione alla selezione, redatta in carta semplice contenente tutti gli elementi di cui allo schema scaricabile dal sito web di questo comune e allegato al presente bando, dovrà essere presentata entro il termine perentorio del 05/06/2017 ore 12,30. A comprova farà fede la ricezione al Comune secondo le seguenti modalità:

  1. Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Stradella, via Marconi n. 35 – CAP 27049, Stradella (PV), durante l’ apertura al pubblico;
  2. Raccomandata postale con avviso di ricevimento indirizzata al Comune di Stradella, via Marconi n. 35 – cap 27049, Stradella (PV);
  3. Posta Elettronica Certificata (PEC) (da PEC a PEC) al seguente indirizzo PEC: comune.stradella@pec.regione.lombardia.it entro il termine perentorio sopra indicato, specificando nell’oggetto la dicitura di cui ai punti precedenti, nonché il nome, cognome e indirizzo del candidato; non saranno prese in considerazione e-mail spedite da indirizzi di posta elettronica non certificati o pervenuti ad indirizzi di posta elettronica dell’Ente differenti da quello sopra indicato. In questo caso farà fede la data di effettiva ricezione da parte del Comune.

La domanda di partecipazione alla procedura ed il curriculum devono essere sottoscritti dal candidato, anche nel caso di invio con file in formato PDF. La firma non è soggetta ad autenticazione ma deve essere accompagnata da copia del documento di identità in corso di validità.

Non verranno prese in considerazione le domande pervenute prima della pubblicazione del presente bando e non saranno prese in considerazione domande pervenute oltre il termine di scadenza perentorio sopra indicato.

L’Ente non si assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente, oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento d’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.


Documentazione da allegare alla domanda

A pena di nullità, alla domanda di partecipazione alla selezione dovranno essere allegati:

  1. fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità;
  2. fotocopia del codice fiscale;
  3. fotocopia della patente;
  4. nulla osta preventivo dell’Amministrazione di provenienza;
  5. curriculum formativo e professionale.

Convocazione degli ammessi. Prova selettiva.

La selezione dei candidati avverrà secondo la procedura di cui all'art. 5 del Regolamento per la disciplina dei criteri regolamentari per la mobilità esterna ed interna del personale approvato con deliberazione della G.C. n. 158 del 04/08/2014.

Per l’individuazione della figura più idonea rispetto al posto che si intende ricoprire, una apposita Commissione, composta secondo l'art. 6 del Regolamento per la disciplina dei criteri regolamentari per la mobilità esterna ed interna del personale, procederà ad effettuare una selezione tra le domande pervenute nei termini stabiliti dal bando, relative a qualifiche e profili corrispondenti al posto da ricoprire.

La scelta avverrà attraverso una procedura selettiva che terrà conto:
a) dell‘esito di una prova, da svolgersi su materie attinenti al profilo da ricoprire, strutturata su prova pratica e/o colloquio;
b) dell'esito delle valutazioni comparate sui curricula presentati, tenendo conto in misura prevalente dell'attività di servizio svolta presso l'ente di provenienza nel profilo richiesto, dei titoli di studio posseduti ed eventuali altre esperienze lavorative attinenti alla professionalità del dipendente in relazione al profilo professionale richiesto.

Oggetto della prova di cui alla lettera a), oltre alle tematiche attinenti alle attività da svolgere è l'accertamento delle principali caratteristiche motivazionali, ai fini di valutare il reale interesse al trasferimento presso il Comune di Stradella e la volontà di fidelizzarsi alla nuova sede lavorativa. Saranno richieste specifiche competenze riguardanti la conoscenza e la gestione:

  • della normativa in materia di beni culturali ed in particolare dei beni paesaggistici;
  • della normativa in materia di beni ambientali;
  • della normativa vigente in materia di programmazione, progettazione e monitoraggio opere pubbliche;
  • della normativa vigente in materia di appalti e contratti pubblici con particolare riferimento ai contratti relativi ai lavori pubblici;
  • dell’ordinamento degli Enti Locali;
  • della normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

La graduatoria verrà stilata assegnando sino ad un massimo di 70 punti alla prova di cui alla lettera a) del precedente comma 3, e fino ad un massimo di 30 punti alla valutazione dei curricula di cui alla lettera b) del precedente comma 3.
La procedura selettiva è superata con un punteggio di almeno 70/100;

Data di svolgimento del colloquio

La data di svolgimento del colloquio verrà comunicata successivamente agli interessati mediante invio di mail all’indirizzo di posta elettronica indicato dal candidato in sede di domanda e si terrà presso idoneo ufficio della sede municipale. I candidati dovranno presentarsi il giorno e l’ora comunicato muniti di valido documento di riconoscimento. I candidati che non si presenteranno entro il termine stabilito saranno considerati rinunciatari. E’ escluso ogni ulteriore obbligo di comunicazione ai candidati da parte dell’Ente.

Modalità di selezione

L’Amministrazione si riserva di controllare la veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati, anche prima dell’immissione in servizio del candidato dichiarato idoneo. L’Amministrazione si riserva inoltre, in presenza di intervenute ragioni organizzative e/o assunzionali, la facoltà di modificare, prorogare, sospendere o revocare il presente bando. Si precisa che il presente avviso non fa sorgere a favore dei concorrenti alcun diritto all’assunzione presso il Comune di Stradella.
L’Amministrazione si riserva comunque la facoltà, ove nuove circostanze sopraggiungessero, di non dar corso alla procedura di mobilità.
E’ in ogni caso fatto salvo il rispetto dei vincoli imposti agli enti locali in materia assunzionale dall’art. 1, commi 421-428, della Legge n. 190/2014 (Legge di stabilità 2015). L'ente procederà a dar corso all'assunzione a favore dell'aspirante alla mobilità che abbia ottenuto il punteggio più alto e a condizione che il nulla osta definitivo venga rilasciato dall'Ente di provenienza entro 15 gg dalla richiesta da parte del Comune.
Il candidato eventualmente ritenuto idoneo sarà invitato a sottoscrivere con il Comune di Stradella il contratto individuale di lavoro, ai sensi dell’art. 14 del C.C.N.L. Regioni ed Autonomie Locali del 06/07/1995, conservando la posizione economica acquisita presso l’Amministrazione di appartenenza. L’assunzione è a tempo pieno.

Trattamento dei dati personali

I dati personali forniti dai candidati sono soggetti alla tutela prevista dal D.Lgs. n. 196, del 30.06.2003 e sono richiesti per l’espletamento della selezione in oggetto, nonché per l’eventuale instaurazione del rapporto d’impiego, e potranno essere trattati sia con modalità manuali che con mezzi automatizzati.

Pari opportunità

Il Comune di Stradella garantisce pari opportunità tra uomini e donne nell’accesso al lavoro ai sensi della Legge n. 125/1991 e in attuazione del’art. 7 del D. Lgs. 165/2001, nonché della normativa comunitaria in materia (Direttiva 2006/54/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 Luglio 2006).

Disposizioni finali

La pubblicazione all'albo dell'ente del presente bando costituisce comunicazione ai sensi e per gli effetti della L. 241/90.


Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Personale del Comune di Stradella
tel. 0385 249227
mail: matteo.baldiraghi@comune.stradella.pv.it
edoardo.negri@comune.stradella.pv.it
PEC: comune.stradella@pec.regione.lombardia.it

Stradella, lì 04/05/2017

Il Segretario Comunale
Dott.ssa Elisabetta D’Arpa