PROGETTO VOUCHER CENTRI ESTIVI

Notizia semplice numero 2

Chi può presentare la domanda
Tutti i cittadini residenti in uno dei Comuni facenti parte del Distretto Broni(Albaredo Arnaboldi, ArenaPo, Bosnasco, Broni, Campospinoso, Canevino, Canneto Pavese, Castana,Cigognola, Golferenzo, Lirio, Montecalvo Verseggia, Montescano, Montù Beccaria,Pietra dè Giorgi, Portalbera, Redavalle, Rocca dè Giorgi, Rovescala, Ruino, San Cipriano Po, San Damiano al Colle, Santa Maria della Versa, Stradella, Volpara, Zenevredo)in possesso dei seguenti requisiti:
1.cittadinanza italiana o Cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea oCittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione europea purché titolari di permesso di soggiorno o di carta di soggiorno almeno biennale;
2.presenza nel nucleo familiare di un figlio minore di etàcompresa tra i 4 e i 14 anni;
3.entrambi i genitori che lavorano (o unico genitorelavoratore in caso di nucleo monogenitoriale); La domanda non verrà presa inconsiderazione in mancanza anche di uno solo dei suddetti requisiti.
VALOREdel voucher
Per ogni minoresono concessi non più di 2 (due) voucher, equivalenti ciascuno ad una settimanadi servizio di centro ricreativo estivo diurno (CRED). Ogni voucher settimanale ha il valore massimo di € 70,00. La differenza tra il costo reale del servizio e ilvalore del voucher rimane a carico della famiglia. Il voucher potrà essereutilizzato entro la prima settimana di settembre 2015 solo presso una strutturariconosciuta dalla Regione Lombardia (di cui all’elenco allegato) econvenzionato con il Piano di Zona del Distretto di Broni.
Graduatoria e Modalità di erogazione del voucher
Ivoucher saranno erogati sulla base di un’apposita graduatoria distrettuale secondo i seguenti criteri, indicati in ordine di priorità:
1)ordinedi presentazione della domanda;
2)numero dei figli minori presenti nel nucleo familiare;
3)presenza nel nucleo familiare di portatori di handicap;
4)minore età del minore per cui è richiesto il voucher.
Entro il 10 giugno 2015 verrà formata la graduatoria distrettuale.In caso di assegnazione del voucher l’importo verrà versato dal Piano di Zona direttamente al gestore del Centro ricreativo estivo diurno convenzionato conil Piano di Zona stesso. Entro tale data verrà comunicato alle famiglie interessate all’utilizzo del centro estivo quali , tra le strutture di cui all’elenco allegato, abbiano sottoscritto la convenzione con il Piano di zona e il costo settimanale del servizio .
Terminee modalità di presentazione delle domande
Le domande dovranno essere presentate entro il 30 maggio 2015 presso l’Ufficio INTERVENTI SPORTIVI o SERVIZI SOCIALI del proprio Comune di residenza o direttamente presso il Comune di Broni – Capofila del Distretto.
I moduli per la presentazione della domanda potranno essere ritirati presso il proprio Comune di Residenza, in orario d’ufficio, o ritirati o scaricati dalsito internet del Distretto di Broniwww.comunebroni.gov.it oppurewww.comune.stradella.pv.it
Documentazioneda allegare alla domanda
1)documentazione attestante la condizione lavorativa dei genitori;
2)per i cittadini extracomunitari copia permesso o carta di soggiorno in corso di validità;
3)documentazione attestante la condizione di portatore di handicap se presente all’interno del nucleo familiare.
Elenco CRED riconosciuti da Regione Lombardia
CENTRO RICREATIVO ESTIVO DIURNO C/O PISCINA DI VIA FERRINI 117 – BRONI
CENTRO RICREATIVO ESTIVO DIURNO COCCO E DRILLICAMPOSPINOSO
CENTRO RICREATIVO ESTIVO DIURNO DI CANNETO PAVESE
CENTRO RICREATIVO ESTIVO DIURNO DI CIGOGNOLA
CENTRO RICREATIVO ESTIVO DIURNO DI PORTALBERA
CENTRO RICREATIVO ESTIVO DIURNO GAVINA DI STRADELLA
CENTRO RICREATIVO ESTIVO DIURNO L’'ARCOBALENO PRESSO SCUOLA PAOLO BAFFI DI BRONI
CENTRO RICREATIVO ESTIVO DIURNO C/O PISCINA DI VIA TEVERE – BRONI STRADELLA SPASTRADELLA


L’elenco potràsubire variazioni in relazione all’apertura di eventuali altri centri estivisegnalati dai Comuni del piano di zona.

Per informazionirivolgersi al numero 0385/257042 Dott. Aldo Gravanati Referente Piano di Zona